Altri Personaggi 2018-12-28T12:07:38+00:00

Altri Personaggi

La Linea è il personaggio più famoso e più geniale di Osvaldo Cavandoli, ma non è certamente l’unico. Nel corso della sua lunga carriera, il cartoonist italiano dà forma ad una affollata schiera di creature bidimensionali, alcune delle quali create, come mr. Linea, per diventare la mascotte della campagna pubblicitaria di aziende affermate.

È questo, ad esempio, il cane di Tel, un simpatico cagnolino con le due estremità di una cornetta telefonica al posto delle orecchie e al posto del naso il disco di un vecchio modello di telefono. O di Big, un pompiere pasticcione disegnato per una compagnia distributrice di gas.

Altri personaggi sono più difficili da riconoscere e probabilmente sono stati inventati non per sponsorizzare un prodotto, ma come veri protagonisti di brevi strisce di fumetti. È il caso di Quoco, di cui abbiamo solo qualche illustrazione, di Mago Serlino, stregone con un punto esclamativo sul cappello e la risposta pronta, e di due bambini che come stile e tipo di storie possono ricordare un po’ i Peanuts di Schulz.

Ma lo stesso Cavandoli diventa protagonista all’interno delle sue tavole con una serie di simpatiche auto-caricature. E c’è di più. Uno degli altri personaggi, chiamato da Osvaldo L’Omino di Cuori, appare chiaramente come un autoritratto estremamente stilizzato dell’autore, con il naso grosso, gli occhiali, la stessa pettinatura che Cavandoli portava negli anni Sessanta. Tuttavia, togliendo occhiali e capelli al personaggio, quello che ci ritroviamo davanti altri non è che mr. Linea! La genesi del personaggio risulta così evidente: La Linea è lo stesso Osvaldo Cavandoli, stilizzato all’estremo fino a lasciare della sua caricatura solo il contorno esterno.

Sezione precedente
Sezione successiva